Il Game Boy festeggia oggi i suoi 26 anni: nasceva il 21 Aprile del 1989




Il Game Boy compie oggi il suo 26esimo compleanno, anche se arriva in Italia solo alla fine del 1990, la famosissima console portatile Nintendo nasce in Giappone il 21 aprile 1989.

L’uomo che dobbiamo ringraziare si chiama Gunpei Yokoi, creatore delle saghe Super Mario Land, Metroid e Kid Icarus, della croce direzionale ancora oggi presente in tutti i joypad moderni e della serie Game&Watch a cristalli liquidi.

Come scordarsi i vecchi cristalli liquidi, che senza una luce adeguata ti finivano gli occhi perché non si vedeva niente…giocare con il Game Boy di notte era una guerra a chi trovava il lampione più luminoso!

La Nintendo proprio con il Game Boy è riuscita a dimostrare che si può giocare in mobilità, quando ancora non c’erano i vari Smartphone o Tablet, facendo un successo devastante sin da subito e, insieme al suo successore, il Game Boy Color, e alle altre riedizioni è riuscito a raggiungere quota 118.690 milioni di unità vendute (dato del 2015, fonte: Web News).

Il Game Boy è una delle console più vendute di sempre, solo infatti PlayStation 2 e Nintendo DS riescono a superarlo per unità vendute. Le copie di giochi venduti son ben 501: il campione di incassi è il Tetris (35 milioni), seguito da Pokèmon Rosso, Blu e Verde (23,64 milioni) e da Pokèmon Oro e Argento (23 milioni).