Google Obiettivi: i tuoi momenti liberi te li comunica il Calendar

Google Calendar compie 10 anni con una grande novità.

Avete del tempo libero? Magari in mezzo a due impegni non facendoci neanche caso? Da oggi ci pensa Google Obiettivi (goals, nella versione inglese).




E’ semplicissimo, basterà impostare l’obbiettivo, che potrà essere ad esempio: andare in palestra, imparare una nuova lingua o quella passione che, per poca costanza e tempo libero avete trascurato negli ultimi mesi; gli diamo una frequenza (il tempo che gli volete dedicare) e “Obiettivi” si inserisce automaticamente in agenda nel tempo libero, tra un impegno e l’altro inviandoti un promemoria al momento giusto.

Gli utenti possono scegliere di rinviare tutti gli “obbiettivi” che non possono completare al momento, e l’applicazione sposterà l’obbiettivo in un altro momento nel corso della giornata.

Un po’ come avere un segretario motivatore che ti sta sempre col fiato sul collo per farti raggiungere un obbiettivo appunto.

Gli obbiettivi di Google Calendar sono disponibili nella nuova versione dell’app per iOS e Android.